Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 4 giugno 2010

Dalla Svezia non solo Ikea....

... premettendo che amo Ikea, il design nordico e svedese in particolare è molto di più! Oggi vi faccio scoprire le cucine di Kvanum: io adoro il design nordico e le linee pulite, semplici ed essenziali di queste cucine mi fanno impazzire! Non le trovo per niente "fredde" anzi, sono tradizionali senza essere pesanti, raggiungono il giusto equilibrio tra tradizione ed innovazione!
Sono shabby senza essere stucchevoli come lo sono le cucine country che normalmente ci propinano i mobilieri quando chiediamo qualcosa di classico!
Per la mia prossima cucina mi ispirerò proprio a queste, intanto se volete farvi un tour ecco il link



se poi però alla fine del tour vi viene voglia di cambiare cucina e buttare quella che avete non date la colpa a me eh?!











mercoledì 2 giugno 2010

Un giorno di libertà....

... ci voleva proprio! In mezzo alla settimana lavorativa una pausa fa proprio piacere! E così oggi mi sono dedicata un po' alle cose che mi fanno stare bene: grigliata in famiglia, coccole al cane, un bel bagno caldo con tanto di incensi e candele e un po' di coccole anche alla mia dolce metà. Vabbè domani si torna al lavoro però è già giovedì quindi si respira già odore di week end! Propongo un referendum per istituire il mercoledì a casa... che dite?




martedì 1 giugno 2010

Ritorna la carta da parati!

Ritorno da protagonista per la vecchia cara carta da parati! Bistrattata negli ultimi 20 anni, torna a fare da padrona sui muri delle nostre case. Non più magari a tutt'altezza e in tutte le pareti della stanza com'era usuale nel secolo scorso, ma piuttosto come elemento di arredo chic e ricercato.
Può prendere il posto della testata del letto, arricchire un angolo, personalizzare una parete o diventare parte ingrante di una libreria se posizionata dietro alle vostre mensole cariche di libri.
E per farvi venire voglia guardate qui sotto che belle fantasie ci propone il fantastico sito di Laura Ashley!















Qual'è la vostra preferita? Io sono veramente in difficoltà...

Un po' di me...

Dunque... visto che qualcuno inizia ad affacciarsi al mio "portone" mi sembra giunto il momento di fare almeno le presentazioni, così che, quando verrete a farmi visita, saprete più o meno chi venite a trovare!
Come si può già leggere nelle poche righe di descrizione del mio profilo, mi chiamo Elisa e ho 25 anni (ancora per pochi, pochissimi mesi), vivo in Liguria nell'entroterra della provincia di Savona, sono sposata da quattro anni con Riccardo e della nostra famiglia fa parte anche Tobia, un cagnolone biondo e tanto tanto tenero! Gli animali, i cani sopratutto sono veramente la mia grande passione, non riesco a concepire la mia vita senza di loro, potrei fare a meno di tante cose e a volte anche di tante persone ma non della compagnia e dell'amore che mi danno i cani!
Lavorativamente parlando, la mia attività poco ha a che vedere con lo Shabby Chic, purtroppo: mi sono laureata in materie giuridiche, che era anzi è uno dei miei principali interessi, e lavoro in una ditta di demolizioni industriali. Però da sempre nel tempo libero mi piace "paciugare" come diciamo qui in Liguria. E allora ecco che pian piano si è fatta strada dentro di me la passione per l'interior design e dell'arte del recupero. Mi piace dare nuova vita alle cose dimenticate da altri oppure costruire qualcosa di nuovo dalla mie mani, proprio per questo, insieme a mio marito, mi sono iscritta ad una scuola di restauro del mobile antico dove stiamo imparando anche a lavorare il legno. Dentro di noi coltiviamo il sogno che un domani neanche troppo lontano questa attività che pratichiamo a livello di hobby possa trasformarsi in un'attività lavorativa a tempo pieno! Chissà... è bello comunque avere sempre dei progetti, porsi sempre dei nuovi obiettivi, anche se questi poi non vengono raggiunti l'essere in continua evoluzione rende la tua vita non inutile e monotona come spesso invece capita a chi vive questo tempo.
Parallelamente al recupero di mobili e oggetti antichi ho iniziato ad interessarmi al tema dell'autoproduzione e del riciclo di ogni cosa che normalmente in casa viene gettata perchè si crede che non possa servire più. Proprio in internet su altri blog trovo idee e ricette per produrre in casa saponi, detergenti, detersivi e tante altre cose ottenendo così un risparmio non solo economico ma anche e sopratutto per l'ambiente, è poca cosa ma rendermi sempre più indipendente mi piace! Il mio obiettivo è quello di arrivare a potermi produrre tutto: dai vestiti, al sapone e anche quello che mangio, iniziare a coltivare frutta e verdura ed allevare qualche animale da cortile per poter essere autosufficiente almeno in parte! Ovviamente per ora è solo un sogno perchè è molto impegnativo però ci si può avvicinare con pochi accorgimenti.
Un'altra mia passione è quella per i viaggi! Non le "vacanze", non sono una persona che ambisce alla settimana al mare d'estate, anche se spesso il lavoro e la quotidianità mi stressano e avrei bisogno di un po' di relax, non ce la faccio, mi piace organizzare viaggi avventura anche in posti dove la gente normale non si sognerebbe mai di andare, mi piace viaggiare con la macchina vedere il paesaggio che cambia, i paesi che si susseguono... insomma non sono il tipo da Sharm el Sheik (senza nulla da dire a chi invece ci va e si diverte)! Basti pensare che per quest'estate sto organizzando un tour della Serbia (ho detto tutto)! Tra l'altro sono veramente affascinata dai Paesi Balcanici, sono veramente luoghi che vale la pena di scoprire!
Beh direi che qualcosina di me ora la sapete...

Non solo per esterni!

Stamattina iniziamo con il botto! Vi propongo una serie di immagini tratte dal catalogo della Unopiù - Interior Collection, infatti una delle più conosciute aziende che si occupa da sempre dell'arredamento da esterni da qualche tempo ha lanciato anche una linea di "Interior" che vale mooolto la pena di una visita al sito, ecco il link :


Unopiù - Interior Collection



Mi piace davvero tanto, io amo il bianco e le linee semplici trovo che siano più o meno declinabili con ogni tipo di casa e donano agli ambienti un po' di leggerezza, di ariosità... fatemi sapere cosa ne pensate!




Io poi mi sono innamorata di questa credenza dal sapore un po' arabesco... che ne dite?





lunedì 31 maggio 2010

Apriamo le finestre!

E' estate! Finalmente! E allora apriamo le finestre, facciamo entrare la luce nelle nostre case, apriamo i cancelli dei nostri giardini e diamo il via alle danze: colazioni in terrazza, pranzi sul prato e merende sotto i gazebo.. e per roderci un po' il fegato ecco una carrellata di immagini prese direttamente dal sito della designer Rachel Ashwell che di Shabby se ne intende!!













Adoro questa donna!!

Un po'del mio "lavoro"

Ecco una carrellata di immagini delle mie creazioni. Purtroppo questo non è il mio lavoro "ufficiale"... almeno per adesso. Mi occupo di tutt'altro ma nei ritagli di tempo libero (che sono davvero pochi) mi chiudo nel mio laboratorio e libero la mia fantasia! Sono sempre alla ricerca di qualche pezzettino da shabbare, mi piace l'idea di ridare vita a qualcosa che era stato abbandonato in soffitta. Trovo che i mobili e l'oggettistica di recupero abbiamo molto più stile delle cose acquistate nuove, hanno qualcosa da raccontare, mi piace immaginare a chi sono appartenute prima, quali vite hanno vissuto e in quali altre case prima di finire nelle mie mani. E poi è bello entrare in una casa e capire attraverso gli oggetti che la popolano un po' della personalità di chi la abita... le case che si somigliano tutte mi mettono un po' di tristezza. Per me l'interior design non è una moda da seguire ma piuttosto un non-luogo dove poter esprimere la nostra personalità. E' così bello poter ricordare di ogni pezzo della tua casa la sua storia da dove viene, dove l'hai acquistato, come m'era e come'hai plasmato con le tue mani... ma ora bando alle ciancie ecco un po' di immagini rigorosamente non patinate!